L’esercizio del mare – NOTE- I Colori dell’anima 6° Edizione

        

Propongo qui alcune poesie della silloge “L’esercizio del mare” e un testo dell’insieme di poesie “NOTE”, classificatesi entrambe al primo posto delle rispettive sezioni del Premio I Colori dell’anima 6° edizione.

 

L’ESERCIZIO DEL MARE

 

Senti un giorno le ore
come fanno chiasso

ospiti sguardi
che non hanno dimora
nel fraseggio dell’ombra

insegui l’arte
di sembrare normale
e intanto i luoghi
aprono lune a compasso

______________________

I sogni migrano altrove
e tu cuci asole d’alba
trasformi la notte
in un laboratorio di luce

______________________

Dove si baciano i mari
una lingua d’ombra
annulla la fatica urbana
di inseguire l’abbraccio

Stan guarendo le labbra
dalle sillabe mute
hanno trovato un approdo

______________________

Insegui l’esercizio del mare
quando esce dallo sguardo

le palpebre chiuse sotto il sole
conoscono la nebbia incollata al cielo
senza pratica di volo

Fai strage di passi
salpa

 

 

NOTE

Nota di luce

È luce che tenta la fuga
e sparge il giallo
ha vocazione per il sogno
dopo aver messo i confini alle cose
s’imbatte nei luoghi li ferma
afferra la voce la porta con sé

Due foto della cerimonia di premiazione svoltasi il 29 settembre 2018 nella splendida cornice della Villa Murchio/Olivetti di Alassio.
Con Lamberto Garzia e altri giurati era presente Giuseppe Conte
con i vincitori e i segnalati delle diverse sezioni, legate alla sua poesia.

     

 

Autori vincitori antologizzati nel libro stampato dall’associazione Mondo Fluttuante, Sanremo settembre 2018:  Camilla Ziglia, Ettore Fobo, Antonio Nepita, Giancarlo Stoccoro, Alessio Orsetti, Giuseppina G. Riccobono, Raffaella Massari, Silvio Straneo, Alessandra Corbetta, Alessandro Lanucara, Simona Giorgi.

 

 

 

Forme d’ombra poesiaallachiarafonte

http://poesiaallachiarafonte.ch/95-Giancarlo-Stoccoro-Forme-d-ombra/

 

Forme d’ombra ripubblicato dall’editore di Lugano Mauro Valsangiacomo
in una plaquette ampliata contenente 24 poesie (rispetto alle 16 originarie).
Sul sito poesiaallachiarafonte.ch l’incipit e le prime liriche.

 

– FORME D’OMBRA di Giancarlo Stoccoro, Ed. Alla chiara fonte. Dalla filosofia orientale e dall’essere “sfuggevoli” hanno preso vita le poesie di Stoccoro che questa bella plaquette contiene. Del resto il raccontare molto in poco spazio ha come scopo quello di lasciare un segno duraturo nell’animo di chi legge, non solo, quindi, di stupire, per poi svanire. Matsuo Bashō, grande maestro dell’haiku, riprese un suo allievo in questo modo: “Hai la debolezza di voler stupire. Cerchi versi splendidi per cose lontane; dovresti trovarli per cose che ti sono vicine”. In questa breve raccolta l’ombra risulta presenza fatale perché non risanata, poi un’opportunità, perché in parte ascoltata ed integrata, quindi quale alter ego, entro cui specchiarsi, sebbene risulti, come ben sappiamo, oscura, non riflettente. Ciò riesce quando si attiva la parte positiva in essa contenuta, impedendo la sua deriva distruttrice, arrivando, in questo modo, a una diversa qualità di consapevolezza e di esistenza. Così, l’ombra, può trasformarsi in opportunità se ascoltata nelle sue giuste rivendicazioni, e se “depurata” dalle sue componenti ritenute negative, e ciò tramite l’integrazione purificatrice che in sé contiene la parola. Quella parola che a volte, occupando luoghi arbitrari, va a riempire spazi che paiono non suoi, dilatando cedevoli confini, fino a reinventarne le forme … le forme, appunto, dell’ombra stessa, al punto di raggiungere a delineare anche idee astratte, fino a contenerle in uno stampo perfetto, ben riconoscibile. Questo è ciò che riesce a Stoccoro, almeno in questa prova. Confidiamo continui così, considerato il bisogno generale di nuovi profili, sempre sfruttando, nondimeno, quelli che finora questa nostra dimensione esistenziale ci ha regalato.

Gian Ruggero Manzoni  (segnalazioni librarie, 14-05-2018

https://www.facebook.com/gianruggeromanzoni?hc_ref=ARS4AG6tNnEoXl3NNEpM6Qh5C2DHvpzP0lusLES4FRAvH8hTeV9Gpx-orSTZenuvXMk&fref=nf

 

La plaquette è disponibile sul sito dell’editore e a Milano presso la libreria Popolare di via Tadino.

http://www.librerieindipendentimilano.net/…/libreria-popola…