Il bambino, poesia inedita di Donatella Bisutti

 

Il bambino

 

Non sa nulla

il  bambino che piange.

Il bambino dorme

e nei suoi sogni

si agita il futuro

già sa senza sapere

ciò che diventerà

delinquente o esploratore

benefattore dell’umanità

o suicida.

Il bambino dorme

e nei suoi occhi

scorrono luci e ombre

un brivido

sotto le piccole palpebre chiuse.

Egli sorride inconsapevole

del destino che l’attende.

Il mondo è ancora intatto

un giocattolo

cui avido protende

bocca e mani

e tutto vuole inghiottire

lui che sarà inghiottito.

Per questo

senza sapere perché

a tratti  piange

e si sveglia dal suo sonno.

 

 

Donatella Bisutti,    inedito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *