Tre poesie di Arjan Kallco

AD ATENE

La tua immagine

come un miraggio

mi segue ovunque

per le strade di Atene.

Cerco di vederla,

ma di colpo si nasconde.

È un gioco di apparizioni.

Lassù tra le colonne dell’Acropoli

ti muovi, nel nido delle dee.

A volte sei Venere

a volte Diana.

Il tuo destino è

vagare per sempre

tra antichità e nuova era.

 

LA NOTTE SU SALONICCO

È magica la notte a Salonicco.

Le strade ronzano di macchine

che scompaiono veloci

a perdersi nell’orizzonte

incalzate dal tempo.

Pulsa di vita la riva

di gente che ai bar

sorseggia il caffè

e sul marciapiede, camminando,

spegne lo stress del giorno.

La torre non parla:

da secoli registra i tramonti.

La Storia,

i monumenti impolverati dal tempo

non vociano più.

Lontano sul mare

luci di navi ancorate

son lucciole danzanti;

su nel cielo gli aerei

uccelli che tornano al nido.

 

AL SOLITO BAR

Son tornato a sorbire un caffè

in questo semplice bar

privo di luci sfolgoranti

dove allora spegnevamo la sete

dell’arido caldo ateniese.

Son venuto per bere un bicchiere

con i miei amici di allora

buoni, saggi, brizzolati.

Gli anni pian piano allontanano

gli incontri.

Non c’è più fretta nel dire addio:

in silenzio, uno dopo l’altro

col biglietto di sola andata

han dato inizio all’eterno viaggio.

Niente più resta qui dentro

se non il dolce ricordo,

i brindisi nei bicchieri all’infinito

tracannati e

la nostalgia che bussa di passaggio

 

Profilo di Arjan Kallço

Segretario del Club dei Poeti “ Bota e re”, Korça, Albania
Membro dell’AICL dell’UNESCO
Ambasciatore per l’Albania della Universum Academy ed Accademico onorario

Arjan Kallço è nato a Korça, Albania il 22 novembre 1967. Frequenta la scuola media superiore a Korça, 1982 – 1986, e dopo l’Università di Tirana, la Facoltà di Storia e Filologia, 1986 – 1990, laureandosi in Lingua Italiana.
Dal 1992 – 1999 insegna presso il Liceo Linguistico e dal 1998 – 2014 presso l’Università Fan S. Noli di Korça.
Ha collaborato con l’Istituto Italiano di Cultura insegnando ai corsi Roma Tre e CELI.
E’ stato per tre volte borsista del MAE italiano a Perugia dove ha fatto ricerche e studi vari sulla lingua e letteratura italiana.
In collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Tirana organizza nel 2008 due giorni di Conferenze Internazionali all’Università di Korça, poi partecipa alle Conferenze a Salonicco, a Tirana, poi a Craiova, a Korça, in Italia a Morra de Sanctis, a Lecce, a Bagna Luka, a Skopje, a Sofia, ultimamente a Tetovo, a Ocrida, Simposio sulla filosofia a Korça 2015, convegno sulla filosofia 2015, al Congresso Internazionale di poeti Associazione Pegasi, tra Tirana e Pristina, ai Convegni sulla letteratura e cultura a Tirana, gennaio 2014.
Scrive articoli sulle ricerche e sugli studi e li pubblica su giornali, riviste anche all’estero come in America, Grecia, Macedonia, Italia, Kosovo, Olanda.
La sua passione è la poesia, la prosa, il giornalismo e la traduzione.
Ha tradotto e pubblicato :
Proverbi della lingua italiana, nel 2000.
Poesie italiane sull’amore, nel 2003.
Racconti di scrittori italiani degli anni ’80 e molti poeti anche moderni
Il Buon vecchio e la bella fanciulla di Svevo, pubblicata in albanese nel 2010.
La tua immensita’ mi ubriaca, che raccoglie poesie scritte durante i soggiorni in Grecia e le varie edizioni in due lingue.
Immagini di vita sussurrate, nel 2013 il libro di poesie scritte in Italia.
Aleggiare nelle stagioni in lingua Albanese.
I sogni si infrangono in fretta, nel novembre 2011 viene pubblicato il volume di racconti in albanese.
Antologia di poeti contemporanei italiani, nel 2015.
Scintille di luce fra le nuvole, nel 2015 in albanese.
La danza delle foglie, il volume Haiku in italiano nel 2016.
I versi sentono la mancanza, il volume Haiku in albanese, nel 2016.
Aleggiare nelle stagioni in lingua Albanese, ripubblicazione del volume nel 2016.
La saggezza non e mai troppa, favole tradotte in Albanese, nel 2016.
Passi in libertà, racconti in lingua italiana, nel 2017.
Partecipa a molti concorsi in Italia e Albania e delle sue poesie compaiono nelle antologie rispettive.
E’ un letterato bilingue e pubblica su siti di poesia e prosa in due lingue, albanese e italiano.
Da tempo collabora con la poetessa italiana Gabriella Gruber, facendo partecipare gli studenti ai concorsi internazionali di poesia.

Vincitore del Premio

Premio per la traduzione, Le serate di Poesia, Korça
Un poeta per l’Europa, Roma 2014
Premio del Festival di Struga 2014
Vincitore Premio ART, primo classificato, Dulcigno 2014
Vincitore Premio ART, secondo posto, Dulcigno 2015
Vincitore Premio ART, terzo posto, Dulcigno
Vincitore, Video Poesie, terzo posto Italia 2015
Medaglia d’oro “ Alessandro Magno”, Salamina, Grecia, 2016

a.kallco@hotmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *