Tre testi di Nadia Chiaverini

CARAMBOLE
A occhi chiusi carambolo nello Spazio
caracollo nel Tropico del Cancro
inciampo nel pulviscolo del Cosmo
Precipito in un’altra galassia
di stelle e buchi neri invasa
gremita di metastasi e allucinazioni
Metempsicosi sul fondo
in un abbraccio accolgo il mondo
C’è un segno nel sogno
*
IL FUNAMBOLO.
Brindo a mezzanotte
sul mio filo teso
porgo la coppa al cielo
non temo il vuoto
Li porto dentro
il precipizio / e il punto d’appoggio
Il pianto del mondo
il canto dell’universo
*
E così ha prevalso
l’equilibrio instabile
il filo teso – rotto
il salto nel vuoto – accaduto
Ma ancora volo…
Non ho toccato terra
e non so se è il selciato che mi aspetta – o il sogno
*
Nadia Chiaverini da “Notturni e ombre “ 2018
Nadia Chiaverini , vive e lavora a Pisa, è laureata in giurisprudenza e partecipa attivamente a circoli culturali, manifestazioni letterarie e letture pubbliche. Affronta in poesia tematiche che riflettono la complessità e le contraddizioni del mondo contemporaneo. Ha pubblicato varie raccolte di poesie: ”L’età di mezzo” Ibiskos Ulivieri 2004 ;”Dai profumo al fiore”- Ibiskos Ulivieri 2005 ; “L’altra metà del cielo”, Ibiskos Ulivieri 2008-;“Smarrimenti” Helicon 2011 ;” I segreti dell’Universo “– CFR Edizioni 2014; “Poesia stregatta e altre visioni”_ Carmignani Editrice 2015; “Notturni e ombre” Carmignani editrice 2018 .Suoi versi con interventi critici sono pubblicati ne I Quaderni dell’USSERO – Puntoeacapo 2013, sul web e in riviste; sono altresì inseriti in numerose antologie, tra cui : Keffiaeh – intelligenze per la pace , CFR Edizioni”; “l’Impoetico mafioso. 105 poeti per la legalità” CFR Edizioni , “; Il ricatto del pane” CFR edizioni 2012 – E’ presente in antologie di poesia contro la violenza sulle donne :Unanimemente Ed Zona 2011 – Cuore di Preda 2012 CFR edizioni , FIL ROUGE – poesia sulle mestruazioni CFR 2015. Suoi contributi sono inseriti nelle antologie “ Il Tempo del padre” FaraEditore 2015, “Uno scarto di valore a Bardolino “FaraEditore 2016, “ Perdono: dal rancore al ricordo “ Fara 2017; “La responsabilità delle parole” FaraEditore 2018 ; Gymnopedie, Architetture e altre opere belle FaraEditore 2017. Come operatrice culturale promuove incontri su tematiche sociali e sulla questione femminile

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *